Draghi interviene agli Stati Generali della Natalità

Home
Articoli
Draghi interviene agli Stati Generali della Natalità

Draghi interviene agli Stati Generali della Natalità

Argomento

Famiglia - Politiche sociali - Management dei servizi- Giovani

Trama

Il video si apre nell’Auditorium della Conciliazione dove, il 14 Maggio 2021, il Presidente del Consiglio Mario Draghi e Papa Francesco sono intervenuti agli Stati Generali della Natalità.

Nel suo discorso il Presidente De Palo afferma che stiamo vivendo un cambiamento d’epoca dove non vogliamo rassegnarci nel sentire di donne costrette a scegliere tra il lavoro e la famiglia o nel vedere i propri figli in videochiamata perché costrette a lavorare fuori. Vi è, dunque, la necessità di investire sulla ripartenza della natalità. I figli sono un desiderio, un dono, un segnale di un Paese che torna a desiderare, non devono essere né un dovere, né un lusso ma una libertà.

Segue l’intervento del Presidente Draghi, il quale ribadisce che si tratta di un’epoca di grandi riflessioni, un periodo in cui si riesamina ciò che siamo divenuti e si è pronti ad ascoltare voci che prima erano marginali. I figli, la famiglia sono da sempre desideri e decisioni fondamentali nelle nostre vite. Le ragioni per la scarsa natalità sono in parte economiche. I giovani hanno bisogno di un lavoro certo, una casa e un sistema di welfare di servizi per l'infanzia. In Italia, purtroppo, i giovani fanno fatica a trovare un lavoro e spesso devono rassegnarsi alla precarietà, sono pochi quelli che riescono ad acquistare una casa e la quota dei finanziamenti pubblici destinata alla spesa sociale per le famiglie è molto più bassa rispetto ad altri paesi come la Francia o il Regno Unito. Il governo si sta impegnando per aiutare le coppie con un sostegno economico quale “l'assegno unico” che sarà valido anche negli anni a venire. Bisogna aiutare i giovani a recuperare fiducia e determinazione, a tornare a credere nel proprio futuro.

Dal discorso di Papa Francesco emergono tre parole: dono, sostenibilità e solidarietà. I figli sono un dono e devono essere messi prima di tutto. Bisogna, quindi, parlare di sostenibilità generazionale che vede alla base della ripartenza la cura della famiglia. In questo assumono un ruolo importante anche la scuola, intesa come luogo dove avviene anche la crescita umana, lo spettacolo, lo sport.   

Tipo

Riflessione / Relazione / Lezione / Convegno / Approfondimento

Autore/Editore Video

Palazzo Chigi

Durata

36:59

URL d'Origine

https://youtu.be/RQbedVtvH-c

Lingua

Italiano

Sottotitoli

Nessuno

Giudizio

Valutazione Complessiva:
5
/5
Qualità nella trattazione del Tema:
5
/5
Efficacia Comunicativa:
5
/5
Qualità tecnica del Video:
5
/5
Il sito utilizza cookie per garantire un'esperienza ottimale. Cliccando su "accetta" acconsenti al loro uso
Scrivi un Messaggio
Scrivi un Messaggio
Accetto la Privacy Policy
L'invio del tuo messaggio è andato a buon fine.

Siamo lieti che tu ci abbia scritto! A breve il messaggio sarà visionato dallo Staff del Centro Studi. Ti risponderemo quanto prima.

Cordiali saluti, la Tutor del Centro Studi, dr.ssa Carmela Carotenuto.
Oops! Qualcosa è andato storto!