Migranti, quando l'accoglienza diventa davvero integrazione.

Home
Articoli
Migranti, quando l'accoglienza diventa davvero integrazione.

Migranti, quando l'accoglienza diventa davvero integrazione.

Argomento

Migrazione, accoglienza, integrazione.

Trama

Circa 2800 sono i richiedenti asilo arrivati, negli ultimi mesi del 2016, in 31 dei 78 comuni sanniti.

Questo è il contesto che ci mostra il video in questione, un contesto in cui molti centri di accoglienza non riescono ad assicurare assistenza e integrazione ai migranti.

Uno di loro racconta come trascorrono le giornate, si occupano dell’allevamento e dell’agricoltura nella Fattoria Sociale Melagrana.

La funzione del centro è innanzitutto educativa, dopo la maggiore età i ragazzi continuano ad essere seguiti in qualche modo per non disorientarli. E’ nato così un progetto che permette ad alcuni ragazzi di lavorare nel ristorante della Fattoria.

Terminato il percorso di accoglienza e assistenza, devono integrarsi e fare i conti con la comunità che però non è pronta ad accogliere il “diverso” a causa dei tanti pregiudizi.

Sarebbero necessari altri progetti di integrazione attivati da ulteriori cooperative, enti comunali, la difficoltà sta nell’ambito burocratico ma anche nella gestione dei ragazzi, che non sempre è semplice.  

Nonostante tutto, la loro àncora di salvezza resta l’Italia, nel loro paese c’è ancora la guerra, dicono.

Tipo

Testimonianza

Autore/Editore Video

Fanpage

Durata

3:59

URL d'Origine

https://www.youtube.com/watch?v=W-xKvMaxMgw

Lingua

Italiano

Sottotitoli

Italiano

Giudizio

Valutazione Complessiva:
4.5
/5
Qualità nella trattazione del Tema:
4
/5
Efficacia Comunicativa:
4.5
/5
Qualità tecnica del Video:
4.5
/5
Il sito utilizza cookie per garantire un'esperienza ottimale. Cliccando su "accetta" acconsenti al loro uso
Scrivi un Messaggio
Scrivi un Messaggio
Accetto la Privacy Policy
L'invio del tuo messaggio è andato a buon fine.

Siamo lieti che tu ci abbia scritto! A breve il messaggio sarà visionato dallo Staff del Centro Studi. Ti risponderemo quanto prima.

Cordiali saluti, la Tutor del Centro Studi, dr.ssa Carmela Carotenuto.
Oops! Qualcosa è andato storto!